Credito Cooperativo | Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea | Fondo Garanzia Obbligazionisti | Fondo Garanzia Depositanti | Arbitro per le controversie finanziarie | Reclami
Trasparenza

Trasparenza Abi

 
SATISPAY
vdt satispay
 
VENTIS
Scopri tutte le promozioni su www.ventis.it
 
Crediper
 
Video Crediper Prestiti Personali

video crediper_valle trigno 

 

Iniziative BCC della Valle del Trigno Finanziamenti Famiglie e Imprese

vdt prestiti

Anticipo dei trattamenti di integrazione salariale ordinario e in deroga per l’emergenza Covid-19

Al fine di dare concrete risposte sociali alle persone ed alle loro famiglie in questa difficile fase, la Banca ha aderito alla Convenzione dell’ABI e ha creato, per i propri clienti, un prodotto di Apertura temporanea di credito su conto dedicato per la durata massima di 7 mesi per anticipare il versamento da parte dell’INPS del trattamento di integrazione salariale ordinario e in deroga per l’emergenza Covid-19, a favore dei lavoratori che abbiano fatto domanda di pagamento diretto da parte dell’INPS in quanto destinatari di tutti i trattamenti di integrazione al reddito di cui agli articoli da 19 a 22 del D.L. n. 18 del 17 marzo 2020 e dei successivi interventi normativi tempo per tempo vigenti.

Documenti:

N.B

  • Per i clienti in essere, prima di inoltrare la domanda, è necessario contattare telefonicamente l’Agenzia per ricevere l’assegnazione dell’IBAN del conto dedicato da indicare nei moduli di domanda;
  • Per la Nuova clientela, al momento non è possibile inoltrare la domanda tramite pec/mail ed è necessario prendere un appuntamento con l’Agenzia

 

Emergenza Covid 19 - Prestiti a Famiglie

La Banca, oltre alle iniziative governative, ha stanziato un plafond per supportare famiglie, già soci e clienti della Banca, nel momento di crisi che sta attraversando il Paese.

In particolare è stata prevista la seguente misura:

Prestito personale per esigenze familiari sino ad Euro 25 mila, destinato alle persone fisiche che attestino una difficoltà lavorativa (diminuzione del numero di ore lavorate, ricorso alla CIG etc.). La momentanea difficoltà può essere dimostrata attraverso la produzione di documentazione fiscale, comunicazione del proprio datore di lavoro, ove disponibile, o, in assenza, attraverso autodichiarazione.

Per richiedere il finanziamento il cliente può inviare una PEC/Mail all'indirzzo 08189@actaliscertymail.it indicando la propria agenzia di riferimento, oppure tramite il servizio UpLoad con la seguente documentazione:

 

Emergenza Covid 19 - Imprese e Liberi professionisti Finanziamento fino a 30.000 euro

Soggetti ammessi:

PMI e persone fisiche esercenti attività d’impresa, arti e professioni la cui attività sia stata danneggiata dall’emergenza sanitaria.


Finalità dell’intervento:

Liquidità aziendale per sostegno al circolante (formazione di scorte, pagamento fornitori, pagamento spese per il personale, altre esigenze aziendali), investimenti materiali e immateriali.

Forma tecnica e Durata:

Mutuo chirografario fino a 120 mesi a rata mensile di cui 24 mesi di pre-ammortamento.

Importo finanziabile:

L’importo finanziato non può essere superiore al 25% dei ricavi come risultante dall’ultimo bilancio depositato o dall’ultima dichiarazione fiscale alla data di presentazione della richiesta al Fondo di Garanzia, ovvero, per i soggetti costituiti dal 01/01/2019 da altra idonea documentazione, anche mediante autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000. In nessun caso l’importo finanziato in tal modo calcolato può eccedere i 30.000 euro.

Scadenza:

31 dicembre 2020 contestualmente ai benefici del art 13 del DL 23/2020.

Garanzia:

Fondo Centrale di Garanzia per le PMI L.662/96 con copertura del 100% del finanziamento.

Come richiedere il finanziamento:

Per richiedere il finanziamento il cliente può inviare una PEC/Mail all'indirizzo 08189.bcc@actaliscertymail.it indicando la propria agenzia di riferimento, oppure tramite il servizio UpLoad con la seguente documentazione:

In caso di nuovo cliente non è possibile inviare la richiesta tramite mail/PEC ma è necessario contattare l’Agenzia per un appuntamento.

 

Finanziamento fino a 800.000 euro

Soggetti ammessi:

PMI, persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni, con sede in Italia, con ricavi fino ad Euro 3.200.000, la cui attività d’impresa è stata danneggiata dall’emergenza COVID-19 come da dichiarazione autocertificata.

Finalità dell’intervento:

Liquidità aziendale per acquisto scorte, pagamento fornitori, pagamento spese per il personale, investimenti materiali e immateriali, spese di ristrutturazione e ammodernamento dell'azienda.

Forma tecnica e Durata:

Mutuo chirografario fino a 72 mesi con rata mensile, con possibilità di preammortamento fino ad un massimo di 12 mensilità.

Importo finanziabile:

Il finanziamento non può superare il 25% del fatturato totale del beneficiario nel 2019, fino ad un massimo di Euro 800.000,00.

Scadenza:

L’offerta commerciale scade il 31 dicembre 2020 contestualmente ai benefici del art 13 del DL 23/2020.

Garanzia:

Fondo Centrale di Garanzia per le PMI L.662/96 con copertura del 90% del finanziamento, elevabile al 100%, combinandola a quella rilasciabile da un Confidi.

Come richiedere il finanziamento:

A breve saranno pubblicate le istruzioni e i moduli per presentare la richiesta di finanziamento, compreso il modulo per la domanda di accesso al Fondo di Garanzia.

 

Finanziamento fino a 5 milioni di euro

Soggetti ammessi:

PMI, persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni, con sede in Italia, con ricavi superiori ad Euro 3.200.000 e fino a 499 dipendenti, la cui attività d’impresa è stata danneggiata dall’emergenza COVID-19 come da dichiarazione autocertificata.

Finalità dell’intervento:

Liquidità aziendale per acquisto scorte, pagamento fornitori, pagamento spese per il personale, investimenti materiali e immateriali, spese di ristrutturazione e ammodernamento dell'azienda.

Forma tecnica e Durata:

Mutuo chirografario fino a 72 mesi con rata mensile, con possibilità di preammortamento fino ad un massimo di 12 mensilità.

Importo finanziabile:

Il finanziamento non può superare, alternativamente:

  • il doppio della spesa salariale annua del beneficiario (compresi gli oneri sociali e il costo del personale che lavora nel sito dell'impresa ma che figura formalmente nel libro paga dei subcontraenti) per il 2019 o per l'ultimo anno disponibile. Nel caso di imprese costituite a partire dal 1° gennaio 2019, l'importo massimo del prestito non può superare i costi salariali annui previsti per i primi due anni di attività;
  • il 25% del fatturato totale del beneficiario nel 2019;
  • il fabbisogno per costi del capitale di esercizio e per costi di investimento nei successivi 18 mesi, nel caso di piccole e medie imprese, e nei successivi 12 mesi, nel caso di imprese con numero di dipendenti non superiore a 499; tale fabbisogno è attestato mediante apposita autocertificazione resa dal beneficiario ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000 n. 445.

Scadenza:
L’offerta commerciale scade il 31 dicembre 2020 contestualmente ai benefici del art 13 del DL 23/2020.

Garanzia:

Fondo Centrale di Garanzia per le PMI L.662/96 con copertura del 90% del finanziamento.

Come richiedere il finanziamento:

A breve saranno pubblicate le istruzioni e i moduli per presentare la richiesta di finanziamento, compreso il modulo per la domanda di accesso al Fondo di Garanzia.

 

Segnala per email - Stampa la pagina - Indietro
Footer
Bcc Valle del Trigno
Via Duca degli Abruzzi, 103 - San Salvo (Ch) - Tel. 0873.34521 - Fax 0873.345250 - C.F. 00674390703
Società partecipante al Gruppo IVA Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, Partita IVA 15240741007
Powered by Iccrea Banca